Un impianto sportivo polifunzionale a Marina. Ecco come sarà

659

Un impianto sportivo polifunzionale a Marina di Ragusa. Questo il progetto dell’amministrazione Cassì per l’estate 2021. Al posto dell’ormai fatiscente stadietto di via delle Sirene sorgerà il Centro sportivo Marina di Ragusa. Il progetto, redatto dall’architetto Davide Scrofani e dall’ingegnere Mario Addario in collaborazione con i tecnici del Comune, è stato presentato a Palazzo dell’Aquila e prevede due campi da tennis, due da paddle ed un campo polifunzionale adatto a basket, volley, calcetto ma anche ad ospitare piccoli eventi. Il complesso, oltre alle strutture di servizio e gli spogliatoi, prevede un’area al coperto per bar o attività similari. Ed ancora diversi spazi a verde e percorsi che collegheranno via delle Sirene a via del Vulcano, riqualificando tutta l’area al momento abbandonata. 800 mila euro il costo totale dell’intervento (compreso il progetto) che il Comune coprirà grazie ad un finanziamento a tasso zero proveniente dal Credito sportivo, restituibile con una serie di rate annue da 50 mila euro, recuperabili in parte o in tutto pensando di affidare la gestione della struttura all’esterno. L’accesso all’agevolazione è stata possibile grazie al lavoro dell’ufficio tecnico comunale e dell’assessorato ai Lavori pubblici. La tempistica dell’intervento è già stata fissata: entro marzo la realizzazione del progetto esecutivo, la gara a fine maggio, da giugno a fine agosto gli adempimenti burocratici ed i primi di settembre inizio dei lavori che dovrebbero finire entro maggio 2021.