Teatro e convivialità: l’Unione ciechi e ipovedenti ha festeggiato il Natale

72

Degustazione di ricotta calda e di formaggi della zona, panettone e poi scambio di auguri. Prima, però, tanto divertimento con la commedia teatrale “Pericolosamente” di Eduardo De Filippo portata in scena dalla compagnia Piccolo Teatro all’Antoniano di Modica, nel quartiere Sorda.

Insomma, un bel modo di festeggiare i giorni che anticipano il Natale per l’Unione italiana ciechi e ipovedenti della sede territoriale di Ragusa che ha delegato lo sportello di Modica, di cui è responsabile Francesca Misseri, all’organizzazione dell’evento. “Tutto è riuscito per il meglio – afferma il presidente Uici Ragusa, Salvatore Albani – e abbiamo avuto modo di riscontrare una grandissima partecipazione di persone. Merito dello sportello di Modica, della responsabile Misseri, nonché dei ragazzi del Servizio civile che, come sempre, ci garantiscono una grossa mano per far sì che tutto possa svolgersi per il meglio. Divertente, poi, la rappresentazione portata in scena sul palco. Gli attori ci hanno intrattenuto in maniera piacevole. E’ stato un simpatico momento conviviale che ci ha consentito di vivere sotto una ulteriore dimensione quelle che sono le attività ricreative a cui come Uici teniamo parecchio e che caratterizzeranno la nostra azione anche per il 2020”.