Comiso ‘beffata’. Arrivano le tariffe sociali ma non per l’aeroporto ibleo

2191

Le tariffe sociali per la Sicilia diventano realtà, ma solo per gli scali di Palermo e Catania, per Comiso invece nulla.

Lo ‘dice’ la legge di Bilancio 2020, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, al comma 124: “riconosciuto un contributo per ogni biglietto aereo acquistato da e per Palermo e Catania” dalla data di entrata in vigore del decreto del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti (cioè entro i prossimi 60 giorni).

A beneficiarne saranno studenti universitari fuori sede, disabili gravi, lavoratori dipendenti con sede lavorativa fuori dalla Regione siciliana e con un reddito lordo annuo non superiore ai 20mila euro e chi viaggia per ragioni sanitarie.

Dopo il caro voli che ha contraddistinto queste festività natalizie, adesso gli iblei per beneficiare delle tariffe sociali non potranno scegliere l’aeroporto più vicino.