Tre cadaveri e pacchi zeppi di droga. Il giallo ‘tinge’ il mare siciliano

1673
Immagine di repertorio

Tre corpi ritrovati nell’arco di qualche giorno nelle spiagge della costa siciliana. Il terzo ritrovamento è avvenuto a Licata.

Sono stati i poliziotti del commissariato e gli uomini della Guardia costiera a rinvenire il cadavere di un uomo, non ancora identificato. Così come non si conoscono le identità degli altri due cadaveri rinvenuti nelle coste dell’Isola.

Un’ipotesi – non ancora scartata – legherebbe questo cadavere agli altri due rinvenuti nei giorni scorsi e su cui indagano 4 procure.

A queste morti sarebbero collegati i carichi di droga ritrovati in alcune spiagge, anche nella zona di Marina di Ragusa.