Narcotizzata e violentata da un infermiere mentre era ricoverata in ospedale

6169
immagine di repertorio

La vicenda è accaduta a Messina, dove lo scorso 17 febbraio una donna ha denunciato di essere stata vittima di violenza sessuale mentre si trovava ricoverata di notte al Policlinico.

Le indagini, prese in carico dalla procura, hanno portato a scoprire che la donna era stata vittima di un infermiere di turno durante la notte, che l’ha stordita somministrandole un farmaco narcotizzante, e ne ha abusato sessualmente.

Sono state trovate tracce biologiche sugli abiti della vittima. Le indagini hanno condotto all’arresto dell’infermiere, 53enne incensurato, con l’accusa di violenza sessuale aggravata.