Dal 4 Maggio la ‘fase 2’ che ci permetterà di uscire a ‘scaglioni’

6726

La fase 2 dell’epidemia Coronavirus comincerà dal 4maggio.

Sarà la fase delle riaperture, quella dove i divieti non scompariranno ma saranno certamente allentati e si programmerà il ritorno in attività di aziende, negozi, liberi professionisti. Quella dove conterà, e molto, anche l’età delle persone. Usciremo infatti, con molta probabilità ‘scaglionati’ per età. E dunque gli ultimi a poter uscire di casa saranno i cittadini che hanno più di 70 anni, soprattutto quelli con una o due patologie croniche.

L’ipotesi più probabile è che verrà creato un archivio telematico che sostituisca l’autocertificazione. Una «app» dove ognuno può registrarsi, inserire i propri dati e la propria situazione sanitaria, specificando se è stato sottoposto al test oppure al tampone. E dunque dividendo i cittadini per fasce d’età con le informazioni necessarie a proteggere chi è maggiormente esposto. In questo modo sarà possibile monitorare gli spostamenti delle persone, le «fragilità» e sarà più agevole consentire la ripartenza delle attività, sia pur a scaglioni.

In ogni caso dovremo sempre tenere a mente le due regole fondamentali: distanza di almeno un metro, mascherine e guanti indossati.