“Pronto? Sono Papa Francesco” Bergoglio telefona al sindaco di Siracusa

6057

Il telefono del sindaco di Siracusa, Francesco Italia ha squillato alle 17.05 di ieri.

“Pronto? sono Papa Francesco” ha risposto la voce dall’altro capo del telefono.

Il Pontefice ha manifestato la sua vicinanza, spiegando di aver ricevuto la lettera di un siracusano che gli ha parlato dei problemi di Siracusa per l’emergenza Coronavirus e ha chiesto una benedizione per la città ed il sindaco.

“E lui ha pensato di telefonarmi e mi ha manifestato la sua vicinanza – ha continuato il sindaco -. Io ero senza parole e gli ho detto che anche io pregherò per lui. Non dimenticherò mai questa telefonata per il resto della mia vita”.