Ciclista investito a Scoglitti. Arrestato pirata della strada

1295
Immagine di repertorio

Nella giornata di ieri, alle ore 20.00 circa, a Scoglitti, militari della locale stazione unitamente a personale del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vittoria sono intervenuti lungo la strada provinciale105 dove, poco prima, un cittadino in transito aveva rinvenuto sul ciglio destro della strada, il corpo -senza vita- di Rosario Dezio classe 1961, che percorreva quella via a bordo di una bicicletta con direzione di marcia Santa Croce Camerina – Scoglitti. La morte di Dezio e’ avvenuta poco dopo a causa delle gravi ferite riportate conseguenti all’ investimento stradale.

Sul luogo del sinistro, i carabinieri hanno svolto un minuzioso sopralluogo che ha consentito di rinvenire la targa anteriore di un veicolo appartenente a un’utilitaria risultata poi intestata a Nicolae Stoica, classe 1984, di origini romene, distaccatasi dal veicolo, probabilmente, a seguito del violento impatto con la vittima. il conducente ha omesso di soccorrere il malcapitato, dandosi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce, dopo aver abbandonato la propria autovettura nelle campagne circostanti.

Le immediate ricerche congiuntamente all’attività investigativa svolta dai Carabinieri hanno permesso di individuare l’abitazione dell’investitore sita in un comune limitrofo.

Durante diverse ore di escussione di alcuni testi emergeva un chiaro quadro indiziario, che solo in sede di interrogatorio delegato dall’A.G., veniva confermato dallo stesso Stoica che confessava la propria responsabilità.

Pertanto, al termine dell’interrogatorio, i carabinieri hanno tratto in arresto Nicolae Stoica  per omicidio stradale aggravato.

L’arrestato, su disposizione dell’A.G. di Ragusa, sostituto procuratore dott. Santo Fornsier, e’ stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre l’autovettura e la bicicletta coinvolti nel sinistro stradale sono state sequestrate.