Morta Giovanna Contarella testimone lacrimazione della Madonna a Siracusa

275

E’ morta Giovanna Contarella all’età di 95 anni: donna di fede in Dio, impegnata nell’Azione Cattolica della Gioventù Femminile e di autentica testimonianza cristiana. Nel 1952 fece il suo primo pellegrinaggio a Lourdes con il Treno Bianco degli Ammalati, legandosi da allora all’Associazione dell’UNITALSI, diventando punto di riferimento di tante generazioni di giovani e trasmettendo a tutti l’amore alla Chiesa nel servizio ai più deboli. Il 31 agosto 1953, all’età di 29 anni, fu incaricata dalle autorità ecclesiastiche –  insieme a Lisetta Toscano, allora Presidente dell’Azione Cattolica e della Gioventù Femminile – a recarsi in incognito presso l’abitazione di via degli Orti 11 in Siracusa, dove si diceva che una Madonnina piangesse. Giovanna poté verificare con i suoi occhi il Pianto della Madonna, come lei stessa – il 10 settembre 1953 – raccontò al Tribunale Metropolitano di Siracusa.