Ragusa Ibla ospita Danze dell’800 nel fine settimana

2603

La città antica di Ragusa si trasforma in un grande salone da ballo all’aperto, facendo rivivere le atmosfere di fine Ottocento. Ma anche animando un picnic in costume in uno scenario di impareggiabile bellezza. Sarà un fine settimana all’insegna della straordinarietà quello che, programmato dal Ccn Antica Ibla e patrocinato dal Comune di Ragusa, vedrà i palazzi barocchi fare da cornice all’iniziativa denominata “Danze dell’800” grazie alla compagnia internazionale di danza storica Harmonia Suave diretta da Carla Favata. Si comincia domani, sabato 27 aprile, alle 17 quando i componenti della compagnia si sposteranno da piazza Duomo sino al Giardino ibleo al cui ingresso effettueranno una prima esibizione della durata di poco più di mezz’ora. Subito dopo, il corteo itinerante si sposterà in piazza Pola. E, anche in questo caso, ci sarà una esibizione per coinvolgere il più possibile i visitatori e i turisti. Infine, il momento conclusivo si terrà in piazza Duomo, pure questa volta con l’intento di attirare quante più persone sarà possibile. Ma non basta. Infatti, il giorno successivo, a partire dalle 11,30, la compagnia in costume sarà al Giardino ibleo per animare una iniziativa inedita. Infatti, daranno vita a un picnic nelle aiuole della villa comunale, tutelando con pienezza, ovviamente, il verde esistente, facendo ripiombare l’intera area nelle atmosfere di un secolo e mezzo addietro, contribuendo a garantire quel fascino e quella suggestione che solo una location come Ibla può garantire. “Alla luce del successo che già lanno scorso si era registrato – spiega Loredana Gurrieri del Ccn Antica Ibla – e grazie al supporto dell’amministrazione comunale che ha creduto nel progetto, abbiamo voluto ripetere questa iniziativa in un luogo ricco di storia come appunto la città antica di Ragusa. Siamo certi che i figuranti, i componenti della compagnia, affascineranno tutti i presenti e costituiranno un potente richiamo per tutti coloro che, durante questo fine settimana, intendono scegliere Ibla come meta per trascorrere un po’ di tempo all’insegna della spensieratezza”. “E’ un’altra iniziativa – prosegue il presidente del Ccn, Daniele La Rosa – che, come Antica Ibla, abbiamo voluto proporre perché il nostro intento è quello, in sinergia con l’amministrazione comunale, di creare le condizioni più opportune per richiamare quanta più gente sarà possibile nella nostra realtà, a beneficio della crescita del turismo locale. Sappiamo che solo remando tutti verso un’unica direzione, si potranno ottenere risultati tangibili”.