Rapina, armato di coltello, una pasticceria di Vittoria: arrestato

680
Immagine di repertorio

Nella notte di ieri, giovedì 11 giugno, la Polizia di Stato ha arrestato un giovane vittoriese, già noto alle forze dell’ordine, per avere rapinato, armato di coltello, una pasticceria del centro cittadino.

Alle ore 03:30 circa, infatti, era giunta in Sala Operativa una segnalazione di rapina consumata presso una pasticceria nel corso della quale un giovane, con volto travisato ed armato di coltello, aveva rubato circa 200,00 euro per poi darsi alla fuga.

Sul posto giungevano tempestivamente le volanti del locale Commissariato di P.S. che dopo avere appreso le prime informazioni ed avuta la descrizione del soggetto avviavano le ricerche del fuggiasco che veniva successivamente rintracciato poco distante e, dopo un breve inseguimento, catturato.

Il giovane è stato arrestato per rapina e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.