Fuga di migranti dal Centro Don Pietro. Il sindaco di Comiso chiede più controlli

403
Immagine di repertorio

Il Sindaco, Maria Rita Schembari, interviene sulla vicenda legata alla fuga di alcuni migranti dal centro Don Pietro. “ Sebbene la struttura ricada in territorio di Ragusa,  si trova a poche centinaia di metri da quello di Comiso, pertanto chiedo al governo nazionale misure più adeguate per la tutela della salute e della sicurezza delle nostre comunità”.

 “Stamattina ho sentito il Questore della nostra provincia il quale ha confermato che dalla struttura Don Pietro ci sono state, nei giorni scorsi, delle fughe di migranti – dichiara il primo cittadino di Comiso -. Per fortuna loro e nostra – aggiunge Maria Rita Schembari – avevano compiuto la quarantena ed erano stati sottoposti a tampone rinofaringeo, risultato negativo. Ma questo – ancora il sindaco – non vuol dire niente! Né come sindaco può del tutto rassicurarmi e tranquillizzarmi. Oltre ai problemi sanitari, ci sono problemi di sicurezza e di ordine pubblico, di sicurezza e di incolumità della nostra comunità che vanno assolutamente posti sotto una più che vigile attenzione. Per questo – conclude il sindaco di Comiso – chiedo con forza al ministero dell’Interno e allo Stato, unendomi al coro di proteste dei vari sindaci, maggiore attenzione per le nostre zone e una particolare gestione dell’ordine pubblico”.