A Modica emanata ordinanza per obbligo di mascherina anche fuori i locali

1513

E’ stata emanata questa mattina apposita ordinanza da parte del sindaco di Modica Ignazio Abbate, per obbligare all’uso della mascherina gli avventori dei locali pubblici anche al di fuori e in prossimità degli stessi. Se fino ad oggi l’obbligo era stato limitato agli spazi chiusi all’interno delle attività commerciali, con questa ordinanza sarà necessario indossare la mascherina anche nelle aree attigue qualora non fosse possibile il rispetto della distanza di sicurezza. “Si è decisa una stretta degli obblighi perché sempre più spesso assistiamo a grossi assembramenti, in particolar modo di ragazzi, nei locali della movida notturna. Sono d’accordo che i ragazzi debbano divertirsi ed avere la possibilità di incontrarsi e socializzare, ma tutto ciò deve essere fatto nel rispetto delle norme sanitarie vigenti. Ci saranno molti più controlli nei prossimi giorni anche per gli stessi gestori dei locali, per i quali, congiuntamente ai dipendenti,  permane l’uso della mascherina obbligatoria durante l’attività lavorativa. Divertitevi sì ma responsabilmente. Dobbiamo stroncare sul nascere ogni possibile insorgere di una nuova fase acuta di emergenza”.