Salgono i numeri dei positivi in provincia di Ragusa. Ecco i dati dell’Asp

7705

Salgono i numeri dei positivi in provincia di Ragusa in base ai dati ufficiali indicati dall’azienda sanitaria provinciale, dunque non frutto di ipotesi o ‘sentito dire’.
Come pubblicato nella mattinata di ieri da Ragusah24, oltre alla coppia di ragazzi di Modica, ai due di Vittoria – uno proveniente da Londra e la signora dagli Stati Uniti – ai 3 bengalesi – di cui uno ricoverato all’ospedale San Marco di Catania e gli altri due in isolamento domiciliare – e ai due (la signora albanese di Scicli e il marittimo rumeno) entrambi ricoverati al reparto di malattie infettive dell’Ompa di Ragusa Ibla, oggi ci sono altri casi.
Si tratta del figlio della donna albanese ricoverata al Paternò Arezzo. L’uomo è in isolamento domiciliare.
Ci sono altre due persone di Scicli, anche loro in isolamento domiciliare.
Ed ancora si registrano 8 sospetti positivi che hanno deciso di mettersi in isolamento domiciliare preventivo in attesa di conoscere l’esito del tampone a cui si sono sottoposti. Si tratta di 8 persone che a vario titolo hanno avuto contatti con i positivi in precedenza citati, e che hanno provveduto immediatamente a sottoporsi al tampone e a mettersi in isolamento domiciliare, in attesa dell’esito. Dunque, non si tratta di positivi, ma di sospetti positivi.
Infine, i 32 migranti, suddivisi nei due hotspot di Pozzallo e di Contrada Cifali, a Ragusa.