“Liberate i pescatori siciliani” l’appello anche dal comune di Comiso

94
Anche il Comune di Comiso e l’Amministrazione è dalla parte dei pescatori siciliani trattenuti dal governo libico.
“8 pescatori siciliani, trattenuti immotivatamente dal governo libico fin dal primo settembre, devono essere rilasciati e devono tornare alle loro famiglie, che gridano senza essere ascoltate -proprio come nel peggiore degli incubi- affinché il nostro Governo nazionale faccia sentire forte il suo peso.
Il Comune di Comiso e la sua Amministrazione sono con loro!”