Ragusa, il Nursind dona pulsiossimetri a casa famiglia e personale sanitario

23
Il Nursind Ragusa dona dei pulsiossimetri, misuratori dell’ossigenazione del sangue utili nel contrasto al covid19, alla casa famiglia Santa Chiara di Scicli, alla casa di riposo Villa Serenità e al personale sanitario del drive-in di contrada Zagarone. Il sindacato guidato da Giuseppe Savasta e Claudio Trovato ha comunicato che “qualora altre associazioni che si rivolgono al sociale in termini di assistenza e cura ne faranno richiesta saremo gradi di donare lo strumento di rilevazioni parametri vitali”.
Al Nursind è giunto il ringraziamento di Franco e Giovanna Giavatto, della casa famiglia Santa Chiara: “La struttura nasce nel 2010 e vive presso i locali in uso gratuito dalla diocesi di Noto. Negli anni abbiamo accolto nella nostra famiglia altri minori e adulti: attualmente siamo in 8, tutti con abilità diverse, frequentanti le scuole del territorio. Con noi fanno esperienza anche i ragazzi del servizio civile che costituiscono fonte di vitalità e novità per i nostri piccoli, oltre che un sostegno reale per tutti. Vi ringraziamo per l’attenzione alla nostra realtà tramite il dono dei pulsiossimetri, strumento sanitario importante per i nostri piccoli e per il tempo che stiamo vivendo”.