Spaccio di droga, i carabinieri arrestano un giovane

903
Immagine di repertorio

Ancora un arresto operato dai Carabinieri di Ragusa nell’ambito della repressione allo spaccio e al consumo di sostanza stupefacenti. Durante un normale servizio di controllo del territorio nell’arco della trascorsa notte i militari del N.O.R.M. della Compagnia di Ragusa hanno notato due soggetti intenti a parlare tra loro con fare palesemente sospetto e li hanno sorpresi nel momento di quella che poi è stata accertata come una cessione di stupefacente. Immediatamente fermati i due sono stati identificati in due giovani ventenni di Ragusa, e in seguito alla perquisizione personale sono stati rinvenuti sia la dose di marijuana appena acquistata che i contanti con cui è stato effettuato il pagamento. I Carabinieri intervenuti hanno iniziato quindi a sospettare che il ragazzo che aveva ceduto lo stupefacente potesse possederne altro presso la propria abitazione ed è dunque scattata la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire, all’interno della camera da letto del giovane, ulteriori 15 grammi di marijuana già confezionata in singole dosi, 275 euro in contanti, un bilancino di precisione ed uno strumento per tritare le infiorescenze di canapa. Per il ragazzo è scattato dunque l’arresto per possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e l’Autorità Giudiziaria di Ragusa ne ha disposto gli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza davanti al giudice. Lo sfortunato cliente è invece stato segnalato amministrativamente alla Prefettura quale assuntore.