San Giacomo, l’acqua resta ancora non potabile

93

Il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, ha firmato un’ordinanza contingibile e urgente con cui si conferma il “permanere delle condizioni di non conformità dell’acqua destinata al consumo umano – Acquedotto rurale S. Rosalia”.

Si tratta dell’acqua che arriva nell’acquedotto comunale di San Giacomo.

Già da diverso tempo si registra la presenza “di trialometani nelle acque di distribuzione provenienti dall’Acquedotto rurale S. Rosalia”. Nell’ordinanza si fa presente che “sono in corso i lavori di installazione dell’impianto di biossido di cloro” Ma “nelle more del completamento dei lavori… continua ad essere mantenuta la condizione di non potabilità”.

L’utilizzo dell’acqua resta consentito per usi domestici e per l’igiene della persona.