14.1 C
Ragusa
venerdì, 23 Aprile 2021

La Pasqua del Ristoro San Francesco, pranzo (d’asporto) per 135 persone

119

Come ha ricordato don Roberto Asta, amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa “ogni atto d’amore e solidarietà è un segno pasquale, un segno di rinascita. Indica che l’amore è più forte di ogni paura e di ogni male.”

Nel giorno di Pasqua, il Ristoro San Francesco, grazie all’impegno dei volontari, ha preparato pasti per 135 persone. Un numero molto alto che è purtroppo la misura del disagio che sta vivendo la città di Ragusa. Un disagio che non è solo economico, ma anche relazionale. Proprio durante le festività si acuiscono i sentimenti di solitudine e distanza che le misure anti covid hanno introdotto nelle nostre vite.

La presenza della Caritas è quindi un segnale della vicinanza della chiesa locale che vuole dire: “Cristo è risorto per tutti, ci sarà sempre qualcuno disposto a dedicare del tempo per il fratello”.

I pasti d’asporto hanno previsto un menu preparato dallo squadra di chef capitanata da Raffaele Occhipinti e coordinata per la distribuzione da Concetta Colombo. Ecco i piatti inclusi:

Lasagne al forno
Cosciotto di pollo con patate al forno
Patate al forno
Colomba Pasquale
Bibite assortite.