San Bartolomeo, Giarratana pronta per la festa

424

Entra nel vivo la festa di San Bartolomeo apostolo, patrono di Giarratana. Oggi, giorno di vigilia, è in programma alle 18 la recita del rosario e le litanie al santo. Alle 18,30 primi vespri della solennità di San Bartolomeo. Alle 19, la solenne celebrazione eucaristica in chiesa Madre e consegna del credo ai ragazzi che riceveranno nell’anno 2021 il sacramento della Cresima. In serata è previsto un momento di intrattenimento in piazza Vittorio Veneto con il gruppo “Sanremo è sempre Sanremo”. Il concerto è a cura della Puma Events di Giacomo Puma. Dalla mezzanotte alle 6 del mattino ci sarà l’esposizione del Santissimo Sacramento e l’adorazione personale notturna. Domani, giorno di festa, numerosi gli appuntamenti in programma. Alle 7,30 celebrazione eucaristica in chiesa Madre, alle 8,30 lo sparo di 21 colpi a cannone annuncerà alla cittadina il giorno di festa. Alle 10, all’incrocio tra corso XX settembre e corso Umberto, l’esecuzione di marce sinfoniche del corpo bandistico Vincenzo Bellini – Città di Giarratana. Alle 11 la solenne celebrazione eucaristica in chiesa Madre presieduta da don Francesco Mallemi, vicario parrocchiale Maria Santissima Annunziata e San Giuseppe e animata dal coro parrocchiale Regina Coeli. A fine celebrazione, il rito della riconsegna delle chiavi in occasione del 325esimo anniversario della ricostruzione di Giarratana dopo il sisma del 1693. Previsto, subito dopo, l’omaggio floreale dei portatori al santo patrono principale. Alle 12 la sfilata per le vie cittadine e fino in chiesa Madre del gruppo Tamburi – Città di Giarratana e spettacolo pirotecnico di piazza a cura della pluripremiata ditta Zio Piro. A seguire l’esecuzione di marce sinfoniche da parte del corpo bandistico Bellini. Alle 16, in occasione della tradizionale “Cena”, ci sarà la raccolta di beni durevoli di prima necessità in chiesa Madre, destinate alle persone bisognose del centro ibleo. Alle 18, in piazza Vittorio Veneto, l’esecuzione di marce sinfoniche del corpo bandistico Vincenzo Bellini. Alle 20, sempre in piazza, la solenne celebrazione eucaristica presieduta da don Gaetano Noto della congregazione dei missionari del Preziosissimo sangue e animata dal coro parrocchiale Regina Coeli. Alle 21, a conclusione della solenne celebrazione eucaristica, spettacolo pirotecnico di piazza a cura della pluripremiata ditta Zio Piro di Gianni Vaccalluzzo da Belpasso. In queste ore, inoltre, l’impresa ecologica Busso Sebastiano si sta occupando di garantire la migliore pulizia dei luoghi interessati dalla presenza dei fedeli.