La festa dell’impressione delle Stimmate in onore di San Francesco

313

Dopo la discesa del simulacro di domenica scorsa, continua, nella parrocchia di piazza Cappuccini, a Ragusa, il programma liturgico legato alla festa di San Francesco 2021. In particolare, oggi, sarà celebrata la festa dell’impressione delle Stimmate. Alle 17,45, ci sarà la recita del Rosario e la coroncina a San Francesco d’Assisi. Alle 18,30, la santa messa sarà presieduta da don Luca Tuttobene, parroco della parrocchia San Luigi Gonzaga di Ragusa con l’animazione del coro parrocchiale. A seguire, un momento di catechesi sul tema “Francesco Stimmatizzato”. “San Francesco, con la sua radicalità evangelica nella sua autenticità umana, con la sua simpatia e cortesia fraterna – sostiene il parroco, il sacerdote Nicola Iudica – fu generatore e ispiratore di umanità. Fu uomo di ascolto, sempre attento alla voce di Dio e degli altri, fu uomo di accoglienza verso tutti e ancor più verso i poveri bisognosi, fu uomo di impegno nel suo ambiente dilaniato dalle violenze determinate dall’esclusione delle persone. Celebrare la festa di San Francesco significa per noi non solo cantare le sue lodi ma anche lasciarci coinvolgere dagli appelli del Vangelo e del nostro mondo di oggi, rinnovando la nostra vocazione cristiana”. Intanto, in questi giorni e per tutta la durata della festa, sino al 4 ottobre, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, capofila dell’Ati che gestisce il servizio di igiene ambientale in città, si occuperà di effettuare un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno alla chiesa.