A Ragusa ritorna la Maratona: tutto pronto per l’edizione 2022

147

A Ragusa torna la maratona. E conta già moltissimi iscritti. La lunga attesa sta per finire. A distanza di poco più di un mese mezzo dal ritorno della Maratona di Ragusa, forzatamente annullata all’inizio di quest’anno per la recrudescenza della pandemia, cominciano ad arrivare le prime adesioni per quella che sarà la 18esima edizione della sfida sui 42,195 km, programmata per domenica 23 gennaio 2022. Sarà la prima maratona italiana dell’anno e la speranza è che possa essere una festa aperta a tutti gli appassionati, non solo dalla Sicilia considerando come il numero delle presenze dallo Stivale sia andato negli anni progressivamente aumentando.

Ma c’è di più. Sono già state registrate adesioni anche dall’estero, in particolare da Polonia, Stati Uniti, Francia. La manifestazione, fortemente voluta dall’assessorato allo Sport del Comune di Ragusa, è inserita nel calendario nazionale Fidal e come da tradizione sarà corredata dalla StraRagusa sulla distanza della mezza maratona, dalla camminata sportiva che per questa edizione vede l’importante collaborazione della Asd Amunì e la scuola Italia di camminata sportiva e dalla Family Run in collaborazione con Decathlon.

Un programma decisamente ricco, destinato ad accogliere centinaia di appassionati, dai più allenati ai semplici neofiti, per una domenica che, pur dovendo attenersi ai protocolli sanitari ancora in vigore e adottando tutte le precauzioni necessarie in questo periodo ancora delicato, vuole essere un’autentica festa dello sport all’aria aperta. Epicentro della corsa sarà via Feliciano Rossitto, nella zona di Ragusa Alta nei pressi del liceo scientifico Enrico Fermi, da dove sarà dato il via per la maratona alle 8, per la Straragusa alle 9,45 mentre la nordic walking e la Family Run partiranno alle 10. L’arrivo è fissato a Ragusa Ibla e gli organizzatori metteranno a disposizione un servizio navetta per il collegamento fra il traguardo e la zona di partenza.