Morte di Vincenzo Carrubba, non ci sono segni di violenza sul corpo

768

Nessun segno di violenza sul corpo di Vincenzo Carrubba, l’operaio di 37 anni morto il 27 gennaio scorso all’interno di un invaso nella zona di Marina di Acate.

L’esame autoptico eseguito dal medico legale Maria Francesca Berlich di Catania ha escluso che Carrubba sia morto a causa di un intervento violento. È probabile che l’uomo sia morto a causa di un malore che potrebbe averne causato la caduta nell’invaso o, nel caso in cui la caduta abbia preceduto il malore, ne abbia comunque determinato la morte.