Chiude il cancello per non farlo uscire, corteggiatrice arrestata dai carabinieri

1446

Per sfuggire ad una sua corteggiatrice che lo aveva bloccato in un’area di sua proprietà dopo averne chiuso il cancello con un lucchetto, un commerciante 51enne di Acireale è stato costretto a chiudersi in auto e a chiamare i carabinieri.

La donna, una 54enne contro la quale l’uomo aveva già presentato sei denunce negli ultimi sei mesi per atti persecutori, è stata arrestata. Alla vista dei militari ha tentato la fuga in auto, ma un militare dell’Arma è riuscito a sfilare le chiavi dal cruscotto dalla vettura. La donna già in passato più volte aveva bloccato con la propria autovettura il cancello dell’attività commerciale dell’uomo gridando e bloccando sia l’uomo che i suoi clienti. L’avrebbe anche pedinato, tempestato di telefonate e messaggi e gettato rifiuti davanti l’ingresso del negozio dell’uomo. La vittima era stata costretta a cambiare le sue abitudini di vita. Il giudice ha convalidato l’arresto disponendo il divieto di avvicinamento all’abitazione ed all’attività commerciale della vittima con applicazione del braccialetto elettronico.