Aiuti per i profughi ucraini. Ecco cosa donare e i punti di raccolta a Ragusa

1116

Una grande gara di solidarietà. Tutti mobilitati per un aiuto concreto alla popolazione ucraina colpita dalla guerra di Putin. Sin da subito è stata avviata una raccolta di beni di prima necessità. Servono: bendaggi, medicine, disinfettanti per ferite, prodotti per l’igiene personale, (shampoo, sapone, assorbenti, spazzolini, dentifricio) salviette umidificate, pannolini per bambini e pannolini per anziani, alimenti a lunga scadenza. È possibile consegnare i beni presso la sede del Vo.Cri., a Ragusa, via Sortino Scribano 54, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 12.

La merce verrà portata direttamente nei luoghi di arrivo dei profughi.

Qualora altri gruppi e associazioni stessero svolgendo lo stesso lavoro di raccolta, possono contattare la nostra redazione ([email protected]ragusah24.it) per divulgare le informazioni necessarie per la consegna.