Incendio a Vittoria, Aiello: “Attendiamo le verifiche, ma temiamo sia doloso”

597
“La slavina in movimento” così il Sindaco Francesco Aiello stamattina, dopo avere appreso dell’incendio che ha distrutto un deposito di imballaggi per prodotti ortofrutticoli, di circa 2.000 metri quadri, in zona Madonna della Salute, sulla Vittoria Acate. “Segnali questi, nonostante ancora non ci siano risposte precise dalle forze dell’ordine, che attestino il dolo, che sono inquietanti e preoccupanti” prosegue il Sindaco. “Speriamo che non si torni ai tempi bui in cui Vittoria doveva subire, giorno dopo giorno, atti intimidatori e gesti criminali. Noi abbiamo già affrontato l’argomento, proprio con alcuni rappresentanti della categoria, tra quelli che producono imballaggi, nei giorni scorsi.
Come Amministrazione, tolleranza zero, Vittoria è in cammino per la rinascita e pochi elementi guasti, “intrusi” tra una popolazione fattiva, operosa e produttiva, non potranno impedirci di ripartire.
Auspico che le forze dell’ordine, molto presto possano fare piena luce su questo episodio e sugli altri due che lo hanno preceduto, lo Stato a Vittoria c’è, è forte e saprà dare risposte concrete e immediate. Grazie ai vigili del fuoco che hanno lavorato incessantemente sin dalle 2 di notte e alle forze dell’ordine che hanno avviato le indagini”.