Nuoto, I Memorial Eva Paglia, polisportiva Erea terza classificata

36

Ottima prova degli esordienti della polisportiva Erea che dopo due giorni di gare intense riescono ad agguantare un terzo posto nella graduatoria per società su 15 team partecipanti.

240 atleti provenienti da tutta la Sicilia si sono dati battaglia nella piscina comunale di Ragusa, da poco rinominata proprio “Eva Paglia” alla quale è stato dedicato il trofeo organizzato dal presidente Alessandro Tuttolomondo, Marco Paglia e con il patrocinio del Comune di Ragusa.

Crono importanti per gli atleti dell’Erea che continuano nel percorso di crescita sotto lo sguardo attento dei coachs Bennardello, Ferrigno e Paglia, che si dicono soddisfatti del podio e dei loro ragazzi per la grinta dimostrata in gara.

Gli atleti dell’Erea che hanno ottenuto questo risultato sono: Canonico Anna, Gallo Mia (2° nei 50 metri rana e 3° nei 200 misti) esordienti B, Gurrieri Carlotta, La Spina Marta, Magro Bianca, Pluchino Rita (3° nei 100 stile) es. A, Raspanti Martina, Schembari Laetitia (2° nei 100 e 200 metri dorso) esordienti A, Sgarlata Elena (2° negli 800 stile libero) esordienti A, Zocco Alessandra, Brullo Paolo (2° nei 200 metri misti e 1° nei 50 farfalla, 200 rana e 100 farfalla) esordienti B, Carfì Lorenzo, Di Marco Ernesto (2° nei 100 metri rana e 3° nei 200 rana) esordienti A, La Rosa Antonio, La Rosa Francesco, Migliorisi Giorgio, Nicosia Francesco, Pagano Adriano (2° nei 100 metri stile libero e nei 100 e 200 dorso) esordienti A, Perlini Federico, Scifo Giovanni, Scribano Andrea, Sichera Alessandro, Tidona Samuele. Inoltre 2° posto nella staffetta 4×50 stile libero e mista esordienti. B/M (Di Pasquale-Iacono-Sichera_Brullo), 3° posto nella 4×100 stile libero esordienti A/F (Pluchino-Magro-Sgarlata_Schembari), 3° posto  nella 4×100 mista esordienti A/F (Pluchino-Magro_Zocco-Schembari), 3° posto nella 4×100 stile libero e 2° posto nella 4×100 mista (Pagano-Nicosia-Di Marco-La Rosa) esordienti A.

Il presidente Tuttolomondo si complimenta con atleti e allenatori, ringrazia le famiglie dei ragazzi per gli enormi sacrifici soprattutto in questi anni complicati, ringrazia il comune di Ragusa in particolare l’assessore allo sport Eugenia Spata e tutto l’ufficio sport per la collaborazione, l’Associazione  Cronometristi di Ragusa per l’impeccabile servizio durante la manifestazione e rinnova l’appuntamento alla prossima edizione.