Il Comune di Ragusa aderisce alla Marcia della Pace Perugia – Assisi

64

La Giunta Municipale, su proposta dell’assessorato allo sviluppo di comunità, nella seduta di ieri, giovedì 21 aprile, ha approvato la delibera di adesione alla marcia per la Pace e i Diritti Umani Perugia- Assisi del 24 aprile, organizzata dal Coordinamento nazionale degli Enti locali. All’evento, quest’anno straordinario, prenderanno parte studenti/alunni che ne sono protagonisti per una significativa iniziativa di pace, di reazione ai sentimenti di ansia, paura e disorientamento che si addensano in questi giorni difficili. La Giunta Municipale oltre ad aderire all’iniziativa della Marcia straordinaria della pace e della fraternità Perugia – Assisi, ha anche deciso di contribuire alle attività nazionali di organizzazione, promozione e coordinamento del progetto mediante il versamento della somma di 500 euro al Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace.

“La Marcia Perugia – Assisi del 24 aprile – afferma l’assessore allo sviluppo di comunica Giovanni Iacono – è un importante “esercizio di educazione civica” teso a formare giovani costruttori e costruttrici di pace, ovvero persone capaci di prendersi cura del bene comune, degli altri, del pianeta, della convivenza civile e pacifica, sempre, comunque e dovunque senza distinzioni di alcun genere.  La Marcia segnerà anche l’inizio della II Settimana Civica segnata dal motto “Protagonisti Non spettatori” con cui si intende valorizzare ed estendere l’impegno delle nostre scuole e comunità a “formare cittadini responsabili, attivi e partecipi alla vita delle comunità che è una comunità ampia Europea e solidale non a caso la settimana (25 aprile – 1 maggio) sarà dedicata al compianto presidente del Parlamento Europeo David Sassoli.”