Ragusa Pride: ci siamo! Ecco il programma degli eventi dal 23 al 25 giugno

1819

Ci siamo! Gli ultimi dettagli sono stati definiti e il programma della prima edizione del Ragusa Pride è pronto per essere diffuso. Dopo la fase preliminare iniziata nel mese di maggio, con iniziative, presentazioni di libri e momenti conviviali, ci avviamo verso i tre giorni celebrativi. Giovedì 23 giugno alle ore 20.00 saremo al Centro Commerciale Culturale – Via Matteotti 61, Ragusa – con l’evento “Come stai? Storie, sguardi, umanità diverse”. Venerdì 24 giugno alle ore 19.30, sempre al Centro Commerciale Culturale, “Di chi è la mia vita? Dialoghi su testamento biologico, fine vita e cerimonie laiche”. E ancora sabato 25 giugno alle ore 18.30 ci incontreremo tutte e tutti a Marina di Ragusa, all’inizio del lungomare Andrea Doria (panchina Rainbow), per l’avvio della grande parata conclusiva “DIGNITÀ E LIBERTÀ DELLE DIVERSITÀ” che raggiungerà Piazza Malta. Madrina dell’evento Elenoire Ferruzzi, ospiti d’eccezione i DJ Ivan Cappello e Mattia Terranova insieme alla Bad Romance Lady Gaga Tribute Band.

Il progetto del Ragusa Pride è nato con l’intento di integrare e mettere in relazione le diversità e di creare inclusione e scambio. Del Comitato Promotore fanno parte A.Ge.D.O. Ragusa, Arcigay Ragusa, Katastolé Prospettive, UAAR Ragusa – organizzazioni non tutte strettamente legate al mondo LGBTQIA+, ma certamente attente al riconoscimento dei diritti, connesse tra loro e presenti sul territorio. In rete con il Comitato Promotore lavorano anche altre associazioni e organizzazioni, che partecipano con contenuti e sostegno al progetto. L’eterogeneità dei fini sociali delle organizzazioni partecipanti evidenziano una volontà e un desiderio di pluralità e di inclusività. Il Ragusa Pride è un progetto di inclusione, informazione e integrazione, che si pone lo scopo approfondire, anche nel nostro territorio, temi che, spesso, vengono affrontati con superficialità e pregiudizi. Il Comune di Ragusa ha concesso il Patrocinio al progetto, dimostrando attenzione e condivisione degli intenti.