Vittoria, eseguito lo sgombero in contrada Serra Rovetto

181
Bando rifiuti, accordo in prefettura

A seguito alle determinazioni assunte dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Ragusa il 18 agosto, nella giornata di sabato, personale della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Vittoria, supportati dalla Polizia di Stato, ha proceduto alle operazioni di sgombero di alcuni immobili, ubicati all’interno di un vasto complesso economico-produttivo in contrada Serra Rovetto, che risultavano da tempo oggetto di ordinanze di sgombero, nonché acquisite al patrimonio del Comune in quanto privi di titoli autorizzativi.

La procedura in questione giunge dopo una lunga vicenda, anche di carattere giurisdizionale, che ha interessato il vasto insediamento commerciale-produttivo sito in contrada Serra Rovetto di Vittoria dell’estensione di circa 50.000 mq e all’interno del quale insistono numerose altre unità edilizie tutte prive di titoli o autorizzazioni così come rilevato, a suo tempo, dalla allora Commissione Straordinaria.

“L’operazione di sgombero, che si è svolta regolarmente e senza problemi di ordine pubblico – scrive la prefettura -, oltre a riaffermare il principio di legalità, consentirà al Comune di Vittoria di disporre di un vasto immobile da utilizzare per scopi istituzionali.

Le attività di verifica per il ripristino della completa legalità in quel sedime saranno oggetto di prossime riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica”.