L’Ardens Comiso si rafforza: torna in biancorosso la forte centrale Sara Pace

133

È nata nell’Ardens ed all’Ardens ritorna dopo una carriera vissuta anche in altre squadre siciliane.

Sara Pace, schiacciatrice, una delle atlete più valide in Sicilia nelle squadre della sua categoria, tornerà a vestire la casacca biancorossa. Aveva già giocato nel Giavì Pedara, in serie C e in quella stagione aveva affrontato l’Ardens da avversaria, dando filo da torcere e dimostrando, ancora una volta, tutte le sue doti tecniche. In quella stagione la forte atleta aveva ricevuto delle richieste anche da squadre di serie B1, ma aveva deciso di tornare nella sua città natale e di accettare l’offerta dei dirigenti dell’Ardens e giocare il campionato di B2.

Perché l’Ardens, per Sara, era il primo amore, la società in cui era nata ed era cresciuta, militando nelle giovanili e cogliendo successi importanti. Sara Pace, insieme a tante altre atlete proviene proprio dal vivaio locale, da quelle formazioni giovanili che, nel corso di oltre 50 anni di storia, hanno rappresentato da sempre una fucina di vita e di carriere sportive per tante giovani promettenti. Sara Pace è tra queste.

Con l’Ardens ha ottenuto importanti risultati: ha partecipato alla finale nazionale Under 14 nel 2013 (in quell’anno la squadra comisana raggiunse il miglior risultato tra tutte le formazioni siciliane dal 2009 ad oggi, segnalandosi come miglior formazione assoluta da Roma in giù). Nel corso della carriera ha disputato tante finali regionali, ottenendo spesso, a fine stagione, il riconoscimento come migliore centrale della categoria. È stata convocata nella rappresentativa siciliana che ha vinto i Giochi delle Isole del 2015 di Angra do Heroísmo (Isole Azzorre).

Dopo essere tornata all’Ardens, in prima squadra, nel 2019/2020 aveva sospeso l’attività agonistica. Complice anche la pandemia e l’impossibilità di disputare dei campionati veri e propri, aveva deciso di lasciare anche per dedicarsi all’università e ad impegni personali. Ma il richiamo del campo è sempre molto forte per chi lo ha calcato con passione, grinta e professionalità. Queste le ragioni che l’hanno spinta ad accettare l’offerta dei dirigenti e del direttore sportivo Giuseppe Campanella. E con la sua presenza il roster dell’Ardens si rafforza notevolmente. Nel pieno della sua maturità sportiva (ha appena 23 anni) potrà dare un contributo determinante nel nuovo campionato di serie B2.

“Dopo essermi allontanata dal mondo pallavolistico per due anni – afferma Sara Pace – non potrei essere più contenta ed emozionata di rimettermi in gioco nella società in cui la mia passione per questo sport è iniziata, l’Ardens. Spero di non tradire la fiducia che hanno riposto in me invitandomi a fare parte del roster di questa stagione sportiva, ma sono sicura che, grazie all’ottima organizzazione che contraddistingue l’Ardens, riusciremo a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Sara Pace e le altre atlete della formazione biancorossa hanno iniziato la preparazione ieri pomeriggio al PalaDavolos, con il nuovo allenatore Giacomo Tandurella. Con i nuovi innesti (Sara Pace, Elisa Regina, Serena Susino) la formazione si prepara al prossimo campionato cadetto. Ma non si escludono altri innesti nei prossimi giorni.