Incendio a Marina di Acate, una nube nera ammorba l’aria per chilometri

545

Le immagini sono impressionanti. Anche se, in quel territorio, ai fuochi ci si è ‘abituati’ quotidianamente. Ma queste sono in pieno giorno, di un nero che fa paura. L’aria è ammorbata, la situazione ormai insostenibile.

Così scrive sulla propria pagina facebook Riccardo Zingaro di Oipa, che posta anche un VIDEO.

“L’incendio sembra partito all’interno di un centro di raccolta plastica delle serre chiuso da anni, ma nel cui interno c’era ancora materiale plastico che stranamente ha preso fuoco… continua il susseguirsi di azioni anomale con rilascio di diossina nell’ambiente… Fortunatamente non c’è vento ho le fiamme si sarebbero potute sviluppare nelle aziende vicine”.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO