Servizi controllo antirumore, sanzioni e sequestri

461

Ieri sera sono stati predisposti dal Comando di Polizia Locale di Modica servizi per contrastare il fenomeno dei cosiddetti “fracassoni”, in particolare a Modica Alta e nella zona del Pizzo, dove i residenti avevano segnalato la presenza di scooteristi nella zona panoramica della città che disturbavano insistentemente.

L’intervento della Polizia Locale, che ha visto la presenza anche del comandante, Rosario Cannizzaro, e del responsabile della Viabilità, Ignazio Bonomo, è stato effettuato con auto civetta ed in abiti civili.

Nell’occasione sono stati sanzionati diversi giovani trovati con i ciclomotori sul luogo (si tratta di una zona a traffico limitato), e sequestrati due scooter, uno dei quali presentava il targhino rimovibile.

I residenti hanno manifestato alla pattuglia soddisfazione e sollievo. I controlli saranno costanti su tutto il territorio, compatibilmente con le difficoltà di personale.