Tentati furti tra Pozzallo e Santa Maria del Focallo: chiesti più controlli

281

Il direttivo sezionale di Confcommercio Pozzallo ha espresso preoccupazione per la
recrudescenza di microcriminalità che sta tornando a registrarsi in città. Sono state
raccolte alcune segnalazioni che dipingono un quadro niente affatto tranquillo. “Oltre
a tutte le problematiche con cui gli operatori commerciali sono costretti a confrontarsi
in questo momento storico – sottolineano dal direttivo – occorre fare i conti anche
con la presenza periodica di delinquenti che, di quando in quando, fanno sentire, per
così dire, la loro voce. E’ accaduto pure in queste ore con un tentativo di furto in un
negozio al centro della città e un altro in una pompa di benzina in zona viale Europa.
Altre segnalazioni, poi, ci arrivano dalle campagne che sorgono nelle aree limitrofe a
Santa Maria del Focallo. Insomma, alla luce di quello che sta accadendo, c’è poco da
stare tranquilli. Ecco perché auspichiamo che le forze dell’ordine, preso atto di questo
malessere, possano intervenire nella maniera più adeguata allo scopo di fermare sul
nascere questa potenziale recrudescenza di fatti criminosi che potrebbe arrecare
danno alle nostre attività. Sappiamo quali e quanti sono gli sforzi compiuti dagli
operatori delle forze di polizia del nostro territorio, a maggior ragione dovendo fare i
conti con una cronica carenza d’organico. A loro, a ogni modo, ci affidiamo per
venire incontro alle necessità di legalità delle imprese con l’auspicio che non si
debbano registrare altri problemi di sorta e che la situazione possa tornare al più
presto sotto controllo”.