Massimo Iannucci da Pizzarotti. Novità in vista?

244

Massimo Iannucci di Ri-Pensare Ragusa, in vista delle interlocuzioni che caratterizzano questa fase che precede la campagna elettorale per le amministrative, ha partecipato, a Roma, all’assemblea fondativa della Lista civica nazionale di Federico Pizzarotti. “Hanno preso parte all’evento – chiarisce Iannucci – un bel po’ di persone. E’ stato un momento di confronto interessante. Pizzarotti, d’altro canto, può contare su una rete invidiabile di liste civiche, associazioni, sindaci e amministratori vari. C’è una certa convergenza che sarà al centro di nostri futuri confronti”. Ma qual è l’idea che muove questo percorso? “Pizzarotti – continua Iannucci – parte da un assunto condivisibile. E cioè che ogni giorno lo scollamento dei cittadini dalla politica aumenta. Accade, come sappiamo, anche nella nostra città. Ridare voce ai territori non è semplice. Ma è questa l’unica scommessa che possiamo portare avanti per ridare un futuro alla nostra esigenza di cittadinanza. Dobbiamo tornare a parlare e ad esercitare la politica a contatto con le persone. Soprattutto, la loro intenzione di interloquire con associazioni, reti civiche e persone del mondo del lavoro, della politica ed esperti di tematiche specifiche è quello che da sempre abbiamo cercato di fare e ancora di più faremo durante questo periodo prodromico alla campagna elettorale. Ecco perché diciamo che c’è una convergenza di idee e, soprattutto, vogliamo capire in che modo le stesse possano essere attuate. Vedremo come si muoverà Ri-Pensare Ragusa già dai prossimi giorni. L’intenzione è di dare il massimo”.