Humanity 1, sbarcati i ‘fragili’, 35 naufraghi restano a bordo

102
Immagine tratta dal web

La Humanity 1 è stata finalmente fatta attraccare ieri sera al porto di Catania con a bordo 179 naufraghi soccorsi nel Canale di Sicilia quindici giorni fa.

Al termine di lunghe ispezioni da parte delle autorità italiane, ai sensi del nuovo decreto che sancisce lo sbarco delle sole persone ‘fragili’, sono stati fatti scendere dalla nave 144 migranti.  I 35 rimasti sulla Humanity 1 sono tutti uomini adulti, giudicati ‘senza problemi medici’ dai tre ispettori, tra i quali anche un rappresentante del ministero della Salute.

E alle 13 di oggi si attende, sempre al porto di Catania, un’altra nave con a bordo 572 naufraghi. «Questa mattina le autorità italiane hanno chiesto alla Geo Barents, nave di ricerca e soccorso di Medici Senza Frontiere, di entrare in porto a Catania per valutare casi di vulnerabilità a bordo», ha riferito la stessa ONG. Sulla nave ci sarebbero 3 donne in gravidanza e più di 60 minori, di cui 50 non accompagnati.