Capodanno col botto, due arresti eseguiti dalla Squadra Mobile di Siracusa

92
Nell’ambito di appositi servizi di contrasto alla vendita illegale di materiali esplosivi ed artifizi pirotecnici illegalmente detenuti, agenti della Squadra Mobile di Siracusa hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 36 anni per avere detenuto materiale esplosivo di natura illegale e per ricettazione dello stesso.
L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 34 candelotti esplosivi (del peso netto di 2100 grammi) nascosti all’interno di un deposito.
Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.
Nell’ambito dei medesimi servizi, gli agenti della Mobile hanno arrestato un giovane di 31 anni, già noto alle forze di polizia, per avere detenuto materiale esplosivo di natura illegale, per omessa denuncia di materiale esplodente e per ricettazione del materiale esplosivo illegale.
Il giovane, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 7 colli di materiale esplosivo ed artifizi pirotecnici, di varie categorie e classificazione, anche di genere commercialmente vietato, per complessivi 43154 grammi di massa totale lorda e 9244 grammi di NEC (contenuto esplosivo netto).
Al termine delle incombenze di rito, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.