Omicidio ad Alcerito, tre fermi. Due sono minorenni

504
Immagine di repertorio

Due minorenni e un giovane che aveva compiuto 18 anni poche settimane fa sono stati fermati per l’omicidio di Slimane Marouene, 30 anni, tunisino.

I tre fermati sono rumeni. Il delitto è avvenuto nella notte dell’ultimo dell’anno, all’esterno della discoteca ‘La Dolce vita’, in territorio di Vittoria, nei pressi di contrada Alcerito.

Nell’auto del maggiorenne sono stati trovati il coltello a serramanico e due spranghe di ferro utilizzate per l’aggressione.

I tre sono stati individuati anche grazie ad alcune testimonianze. Il maggiorenne ha confessato l’omicidio. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

A scatenare la brutale aggressione sarebbero stati apprezzamenti da parte della vittima a una giovane rumena, amica dei tre fermati.