Minardo e Sallemi, “Tavolo di centrodestra per le amministrative di primavera nel Ragusano”

229
Un tavolo con i parlamentari, i partiti e i movimenti civici di centrodestra per decidere la strategia per le prossime elezioni amministrative in provincia di Ragusa, è questa l’idea emersa dal confronto romano tra il presidente della Commissione Difesa della Camera Nino Minardo e il senatore Salvo Sallemi.
“A Ragusa, Modica, Comiso e Acate – scrivono in una i due parlamentari – la riflessione sulle candidature alle amministrative partirà dal perimetro delle forze di centrodestra e verrà aperta a tutte le forze del civismo costruttivo. Il nostro impegno è consolidare l’alleanza di centrodestra e coinvolgere le espressioni migliori del civismo ragusano, l’obiettivo è quello di dare alle città che andranno al voto amministrazioni di alto profilo capaci di entrare in sintonia con il governo regionale e nazionale” concludono Minardo e Sallemi.

La nota di Sallemi:

“Con l’onorevole Minardo – dice Sallemi – abbiamo messo in primo piano il territorio e i suoi punti focali. Il nuovo governo è al lavoro senza sosta per contrastare le tante emergenze del momento. La Sicilia e il sud est sono al centro delle politiche nazionali e abbiamo affrontato i tanti dossier su cui si sta lavorando: agricoltura, caro energia, sicurezza, infrastrutture e Camera di Commercio”.

“Inoltre abbiamo affrontato il tema – prosegue il senatore – delle prossime competizioni amministrative a Ragusa e provincia. E’ intendimento comune avviare un confronto con tutti gli alleati per poter presentare nei vari Comuni un centrodestra unito, forte e coeso ricalcando così il modello nazionale e regionale che è stato premiato dagli elettori. Per queste ragioni nei prossimi giorni verrà organizzato un tavolo del centrodestra locale con gli onorevoli Giorgio Assenza e Ignazio Abbate, con i rappresentanti istituzionali dei partiti, con i rappresentanti degli alleati, al fine di presentare le migliori proposte amministrative nel solco del buongoverno per i Comuni che andranno al voto. I cittadini hanno premiato la coerenza e la compattezza del centrodestra e lavoreremo per rendere più forte l’intera provincia che può già beneficiare di autorevoli rappresentanti e di una interlocuzione importante con il governo nazionale”.