“Donne e Nobel” e ““Donne e Scienza – le sfide e i successi”

89

Nel mese che celebra l’8 marzo – Giornata internazionale dei diritti delle donne – A.Ge.D.O.
Ragusa, Amnesty International Gruppo 228 Ragusa e UAAR Ragusa propongono due importanti iniziative. Dall’11 al 28 marzo 2023 nella Galleria del Centro Commerciale Culturale – Via Matteotti 61, Ragusa – sarà possibile visitare la mostra gratuita “Donne e Nobel” di Toponomastica Femminile. La mostra offre un percorso iconografico che permette di conoscere quanti premi Nobel in ambito scientifico sono stati assegnati alle donne dall’istituzione del premio ad oggi.

Nonostante la vocazione al sapere sia una condizione universale, constatiamo che il divario tra generi in questi anni non ha riguardato soltanto il lavoro o la condizione sociale, ma anche la cultura e la conoscenza: Donna Strickland, Nobel per la Fisica nel 2018, ha interrotto una serie esclusivamente maschile che durava da cinquantaquattro anni.
La mostra “Donne e Nobel” sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00. Le scuole potranno prenotare delle visite guidate al mattino chiamando il numero 331 2302104 oppure inviando una mail a [email protected]

Il secondo appuntamento è previsto per il 18 marzo 2023 alle ore 17.30 all’Auditorium del
Centro Commerciale Culturale – Via Matteotti 61, Ragusa. Il convegno “Donne e Scienza – le sfide e i successi” ci permetterà di conoscere tre donne che hanno trasformato la loro passione per la scienza in un percorso di crescita professionale e di confronto.
Sara Baroni – Ricercatrice, PhD, Membro del Consorzio Europeo “Covid-19 pandemic
readiness”, Valeria Messina – Ingegnere Ambientale, Luce Nencini – Fisica – ex ricercatrice
ENEA dialogheranno con Elvira Adamo per raccontare le sfide e i successi delle loro professioni che, solitamente, sono considerate “non adatte alle donne”.
Il convegno sarà l’occasione per riflettere sugli stereotipi e i pregiudizi che ancora accompagnano il binomio “donne e scienza”.