E’ morto il giovane comisano caduto domenica da un sottotetto

17188

Non ce l’ha fatta il giovane comisano che domenica scorsa era caduto da un sottotetto di un immobile di via G. Amato. Il ragazzo, Matteo Battaglia, aveva 22 anni e si era recato domenica pomeriggio nello stabile in questione per visionare, insieme alla fidanzata, un locale nel quale lei avrebbe dovuto aprire un’attività.

Come vi abbiamo raccontato in un precedente articolo (https://www.ragusah24.it/2023/10/09/cade-da-un-sottotetto-in-via-amato-grave-giovane-comisano/) il sottotetto è improvvisamente crollato e Matteo ha fatto un volo di circa 3 metri. Sin da subito le sue condizioni sono apparse disperate tanto che dopo essere stato ricoverato all’ospedale Guzzardi di Vittoria era stato trasportato a Catania.

La notizia del suo incidente prima e della sua morte poi hanno subito fatto il giro del web dove si sono susseguiti i messaggi di cordoglio alla famiglia, già colpita da un grave lutto qualche anno fa. Matteo e i suoi due fratelli, infatti, 12 anni fa erano rimasti orfani di madre. Ora, per chi resta, questo nuovo incolmabile dolore.