Inquinamento a Vittoria e Acate? Terre Pulite coinvolge la Regione

189

La Regione Siciliana- Assessorato alla Salute- ha raccolto l’appello inviato qualche giorno fa dall’associazione Terre Pulite. Lo scorso 22 novembre, infatti, il Comitato ha chiesto alla Regione la convocazione di un altro tavolo tecnico “facendo appello- si legge in una nota diffusa alla stampa- ai canali istituzionali nazionali e regionali, per venire a conoscenza di quali azioni siano state poste a tutela della salute del cittadino, impegno primario di ogni Sindaco che agisca da buon padre di famiglia”.

La mail segue sia la nota inviata da Arpa ai Comuni di Acate e Vittoria, con la quale la stessa si diceva pronta a collaborare al monitoraggio dell’area. “In relazione alla nota inviata da ARPA ai Comuni di Acate e Vittoria- scrivono gli ambientalisti di Terre Pulite-e in chiaro riferimento all’ incontro tenutosi in data 16 ottobre scorso in Prefettura, il Comitato Terre Pulite ha richiesto altro tavolo tecnico”.

“Oggi- aggiungono- la risposta alla nostra, da parte dell’ Assessorato della Salute Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Ossevatorio Epidemiologico Igiene Pubblica e Rischi Ambientali, dove si chiede ai vertici ASP Ragusa, in relazione a possibili inquinamenti ambientali nel territorio provinciale, con particolare riguardo al territorio di Vittoria, Scoglitti e Acate, di effettuare appositi accertamenti ispettivi utili a verificare quanto da noi segnalato e a relazionare al Dipartimento sulle risultanze dell’accertamento ispettivo e sugli eventuali provvedimenti adottati a salvaguardia della salute pubblica”.
“Il nostro auspicio- scrivono ancora i componenti di Terre Pulite-  è che i sindaci dell’intera fascia trasformata si sveglino dal torpore dell’ indifferenza perché è bene ricordare che ogni Sindaco rimane il primo referente della salute di una comunità. Egli è il responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio e di questo deve dar conto”.