Importanti novità al Consiglio Comunale di Vittoria

255

Nuovi equilibri al Consiglio Comunale di Vittoria. Due terzi del Mpa hanno infatti sotterrato l’ascia di guerra (che li aveva visti pochi mesi fa pronti a votare la sfiducia al sindaco Francesco Aiello) e deciso di votare favorevolmente, in Commissione, il bilancio consolidato che sarà portato in Consiglio.

A votare favorevolmente sono stati Salvatore Artini e Giacomo Romano Concetta Fiore, che oltre a far parte del Movimento per l’Autonomia è anche presidente del Consiglio, pare che sia stata tenuta all’oscuro dell’incontro che sarebbe avvenuto a palazzo lacono tra il sindaco, il coordinatore Mpa, Giancarlo Floriddia, Artini, Romano. Secondo alcuni pare che al vertice fosse presente anche l’architetto Angelo Dezio, che avrebbe fatto da paciere. Il riavvicinamento di Artini e Romano all’amministrazione è legittimato dal breve commento social del sindaco: “Prendo atto positivamente del voto favorevole sul bilancio consolidato di Mpa in sede di commissione. Azione politica efficace che fa emergere senso di responsabilità”.

Silenzio invece dalla Fiore, che non avrebbe gradito l’azione al punto da meditare dimissioni. Giancarlo Floriddia, invece, ha dichiarato : “Rivendichiamo il nostro ruolo di forza politica di opposizione costruttiva e ‘autonoma’ in Consiglio ed in città, ma nel contempo siamo convinti che è venuto il momento della responsabilità”

Intanto, dopo l’adesione dell’assessore e consigliere Cesare Campailla a Sud chiama Nord, lo stesso movimento è approdato in cosngilio comunale. E’ di ieri sera, infatti,  la notizia che anche Rosetta Noto, vicepresidente del consiglio comunale, si è unita al movimento di Cateno De Luca. La Noto sarà capogruppo del movimento.

“L’adesione di Cesare Campailla e Rosetta Noto con la conseguente costituzione del gruppo consiliare- afferma il coordinatore regionale, Danilo Lo Giudice- rappresenta un passo significativo nel consolidamento di ‘Sud chiama Nord’, dimostrando che il movimento si sta affermando in tutta la Regione. Siamo impegnati a lavorare con determinazione per rafforzare la nostra posizione anche attraverso la costituzione dei comitati cittadini nell’ottica di radicare maggiormente la presenza del movimento sul territorio.”