E’ deceduto il ghanese investito all’alba sulla Vittoria-Gela

837

Non ce l’ha fatta il giovane ghanese di 33 anni che questa mattina all’alba è stato investito da un camioncino sulla SS115 nel tratto Vittoria-Gela.

Le sue condizioni sono subito apparse gravissime e, una volta giunto all’ospedale di Vittoria, era stato subito ricoverato in Rianimazione.

In queste ore sono emersi ulteriori dettagli: il giovane viaggiava in sella alla sua bici quando è stato investito da un camion. A prestare soccorso lo stesso camionista che, sotto shock, non ha saputo spiegarsi cosa e come sia accaduto.

Erano circa le 4:15 quando il mezzo ha travolto il migrante che, con tutta probabilità, si stava recando a lavoro. Alla base del sinistro, secondo i primi accertamenti, il buio e il cattivo tempo. Come vi abbiamo raccontato in questo precedente articolo, infatti, (Incidente sulla Vittoria-Gela, ghanese in condizioni disperate ) quel tratto di strada è privo di illuminazione nonostante sia spesso percorso a piedi o in bici, all’alba o al tramonto, da decine di lavoratori delle serre.