Lavori al Canile di Vittoria. Sopralluogo del Sindaco

108

Valutare lo stato della struttura e verificare gli interventi effettuati dal Comune. Queste le motivazioni principali alla base della visita effettuata al Canile di Vittoria dal sindaco Francesco Aiello, accompagnato dall’assessore con delega alla protezione animale, Cesare Campailla e dal dirigente dell’Ufficio Urbanistica, Elio Cicciarella.

Durante il sopralluogo è stato constatato che la strada di accesso al canile è stata sistemata, mentre gli operai sono al lavoro per migliorare i box e la recinzione.

Il sindaco ha elogiato le condizioni di cura e lo stato di benessere degli animali presenti, sottolineando l’importanza della sensibilizzazione della cittadinanza  alla sterilizzazione per contrastare il fenomeno del randagismo e ridurre il sovraffollamento nei canili. Tuttavia, ha ribadito che, nonostante le buone condizioni, il canile rappresenta comunque una sorta di prigione per gli animali. Il sindaco ha sottolineato l’importanza dell’adozione dei cani e degli animali di compagnia in generale.

A margine della visita, il sindaco ha incontrato un cane randagio conosciuto con il nome di Ciro, che  precedentemente stazionava in Piazza del Popolo e che adesso è  ospitato nel canile.

“Ho ritrovato Ciro, che mi ha riconosciuto e salutato – ha commentato il sindaco Francesco Aiello. Mi ha chiesto di trovare per lui una famiglia adottiva, e ci impegneremo a farlo”-, ha dichiarato il sindaco Aiello.

Il primo cittadino si è impegnato ad organizzare una nuova riunione programmatica con le associazioni animaliste, per fissare i prossimi interventi da realizzare e definire nuovi spazi e moduli innovativi nel sistema di accoglienza della popolazione canina.