Iniziata la visita pastorale del Vescovo ad Acate

160

Acate ha riservato una calorosa accoglienza al vescovo monsignor Giuseppe La Placa. Una grande folla in festa si è radunata ieri in piazza Matteotti per dare il benvenuto al vescovo giunto in paese per conoscere più da vicino la parrocchia di San Nicolò di Bari e l’intera comunità. In piazza c’erano anche il parroco don Mario Cascone, i sacerdoti Girolamo Bongiorno e Salvatore Frasca, il sindaco Gianfranco Fidone, la presidente del Consiglio comunale, Cristina Cicero, e altri esponenti dell’amministrazione comunale. A rendere ancora più festoso il clima hanno contribuito la banda musicale, diretta dal maestro Massimo Di Sabato, e i bambini che frequentano il catechismo. Subito dopo il corteo si è diretto nella Chiesa Madre, dove ad attendere il vescovo c’erano tantissimi fedeli.

La santa messa, animata dal coro polifonico diretto dalla maestra Aurora Muriana, si è aperta con il benvenuto del parroco don Mario Cascone: «Questa visita pastorale è storica. Per noi è motivo di gioia, infatti, averLa a disposizione per sette giorni: si accorgerà che il nostro è un popolo laborioso, molto religioso, legato alle tradizioni, ma grazie a Dio non fanatico. C’è da noi un attaccamento sincero alla vita della Chiesa e una coscienza cristiana abbastanza sviluppata. Non mancano i problemi, ma credo che sia importante insistere sul significato cristiano della famiglia». Monsignor Giuseppe La Placa, ringraziando il clero, le autorità e la comunità acatese ha risposto al saluto: «Ci sono tutti gli ingredienti perché tutto questo tempo che il Signore ci sta donando sia un tempo di Grazia, affinché tutti gli auspici che il parroco ha espresso possano diventare realtà concreta».

Il programma, che si concluderà domenica 21, seguirà un percorso già collaudato che vedrà monsignor Giuseppe La Placa entrare in contatto con la realtà ecclesiale e con quel che ruota nella comunità civile attorno alla parrocchia. Il programma prevede la visita alle scuole, incontri con i ragazzi del catechismo, i catechisti e i componenti dei consigli parrocchiali (lunedì 15); visita alle case di riposo e l’incontro con l’Azione Cattolica e il Rinnovamento nello Spirito (martedì 16); la visita ai malati e gli incontri con i Ministri straordinari della Comunione eucaristica e con gli operatori dei cenacoli del Vangelo (mercoledì 17); un momento di preghiera al cimitero, la visita ad alcune aziende del territorio, gli incontri incontri con la Caritas e la San Vincenzo, il saluto alle autorità civili (giovedì 18); la visita alla Caserma dei Carabinieri e al comando della Polizia municipale, lo spazio per i colloqui personali, gli incontri con i gruppi liturgici e i cori parrocchiali, la messa con la benedizione delle famiglie, l’assemblea parrocchiale (venerdì 19); la visita alle Suore di Marina di Acate, ai circoli ricreativi e la messa animata dai giovani (sabato 20); la celebrazione della messa di conclusione della visita pastorale (domenica 21 alle 10.30).