Ferita all’occhio dall’esplosione di una biglia da sparo. Denunciati due ragazzi

665

Il personale del Commissariato di Comiso, ha denunciato in stato di libertà due giovani, un ragazzo di anni 19 anni ritenuto responsabile del reato di lesioni colpose gravissime e aggravate per porto abusivo d’ama da sparo ed un ragazzo di anni 18 ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi ex art, 699 c.p.

Nello specifico, nei giorni scorsi il personale del Commissariato di PS di Comiso è intervenuto presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vittoria dove era giunta in gravi condizioni una giovane ragazza, la quale presentava una vistosa ferita ad un occhio.

Avviate Immediatamente le indagini, gli Agenti del Commissariato di Comiso hanno ricostruito tutta la dinamica dei fatti ed hanno accertato che quando sono successi i fatti, la giovane donna si trovava presso il Parco Ippari di Comiso in compagnia di amici, uno dei quali era in possesso di una pistola a gas di libera vendita e che, per un errore nell’utilizzo dell’arma, veniva attinta al volto.

La vittima è stata sottoposta d’urgenza ad intervento chirurgico e ha riportato la perdita del visus dall’occhio attinto.