Ragusah24.it


Scherma, Giorgio Avola in Cina per l’ultima tappa della Coppa del mondo

Al termine del circuito di coppa del mondo sarà ufficializzata la squadra che rappresenterà l’Italia agli europei di Tbilisi e ai mondiali di Lipsia

giorgio avola

Ultimo atto del circuito internazionale di fioretto per Giorgio Avola e il Maestro Eugenio Migliore che stamane saranno in viaggio verso Shanghai, in Cina, dove nel weekend andrà di scena il Grand Prix FIE di fioretto.

Al termine del circuito di coppa del mondo sarà ufficializzata la squadra che rappresenterà l’Italia nei due appuntamenti più importanti dell’anno, gli europei di Tbilisi dal 12 al 17 giugno e i mondiali di Lipsia dal 19 al 26 Luglio.

La tappa di Shangai, essendo classificata come Gran Prix, prevede un punteggio raddoppiato e vi sarà solo la prova individuale, sia maschile che femminile.

Giorgio Avola, che attualmente occupa la quarta posizione del ranking internazionale, salterà la fase di qualificazione a gironi e salirà in pedana direttamente domenica 21 maggio dal tabellone dei 64.

“Giorgio è chiamato a chiudere con un buon risultato questa stagione di coppa del mondo , che lo ha già visto salire sul podio a Tokio, Parigi e Long Beach” – dichiara il Maestro Migliore. “Siamo a fine stagione è un po’ di stanchezza è anche fisiologica.

Confido possa chiudere la stagione con un ottimo risultato per poi potersi concentrare totalmente su Europei e Mondiali, gli appuntamenti più importanti della stagione”.

Intanto nei due prossimi weekend, la Conad Scherma Modica in collaborazione con il “Conad Youth Project 2017” organizza due mini tornei promozionali di fioretto di plastica per coloro che hanno iniziato la scherma in questa stagione agonistica e a cui prenderanno parte delegazioni anche di altre società siciliane.

In particolare sabato 20 maggio la prima tappa si terrà presso il supermercato “Conad Superstore” di c.da Garzalla a Ispica , e sabato 27 maggio la seconda tappa sarà presso il supermercato “Conad Le Liccumie” al polo commerciale di Modica.

Contemporaneamente ai mini-tornei sarà adibita una postazione “Fencing Lab” con adeguata attrezzatura,  per tutti i bambini che volessero conoscere meglio e provare a tirare di scherma.