Missione palermitana per il Piano particolareggiato

0

Prima di presentare ricorso al Tar sul Piano Particolareggiato dei centri storici, su mandato del Consiglio comunale, stamani il Commissario Straordinario del Comune di Ragusa Margherita Rizza, accompagnata dal Dirigente del Settore urbanistica e centri storici Michele Scarpulla e dall’Ingegnere Franco Poidomani, esperto del Commissario in materia di pianificazione urbanistica, ha incontrato stamani a Palermo i vertici dell’Assessorato Territorio ed Ambiente. All’incontro presente anche l’ex sindaco e deputato regionale Nello Dipasquale.

“I dirigenti regionali – ha dichiarato al termine del confronto l’ing. Scarpulla – hanno condiviso il piano di lavoro seguito dal Comune per il Piano Particolareggiato, non hanno contestato la proposta del Consiglio Comunale anche se hanno fatto qualche osservazione sul metodo seguito. Si lavorerà per una variante utile a definire nel dettaglio quello che era l’orientamento del Consiglio Comunale ed inserito nell’apposito decreto”.
“Nel corso dell’incontro – ha aggiunto l’ing. Franco Poidomani – si è delineato un percorso condiviso per risolvere il problema dei Piano Particolareggiato. Si dovrà procedere anche alla revisione del PRG considerato che sono decaduti i vincoli preordinati all’esproprio delle aree destinate alle opere di urbanizzazione”.
“Alla luce delle intese raggiunte nel corso dell’incontro – ha spiegato il Commissario Straordinario Rizza – adotterò un apposito atto da sottoporre all’esame del Consiglio Comunale affinché siano definiti gli atti di indirizzo utili al superamento degli ostacoli che si erano presentati”.

Soddisfatto sull’esito dell’incontro l’On.le Nello Dipasquale.