Zago: “I risultati del Pd sono insoddisfacenti”

0

Pur con i dovuti distinguo per le particolari situazioni nei 12 comuni iblei, con il risultato di Scicli, ad esempio, che registra un effetto positivo dato dalla presenza di un candidato locale in posizione pressoché certa per l’elezione, il Partito Democratico ha ottenuto nella tornata elettorale del 24 e 25 febbraio un risultato che lascia due eredità immediate. Da un lato una punta di delusione per il numero complessivo dei consensi registrati, dall’altro l’esigenza di riflettere sulle prossime azioni per incrementare il livello di fiducia della popolazione su proposte di governo che molto si sforzano di coniugare sostenibilità e sviluppo piuttosto che cedere alle tentazioni di antagonismo puro o favolistica propaganda.

I consensi complessivi che si attestano al livello del 20% sia alla Camera che al Senato sono impreziositi dal seggio senatoriale che vedrà Venerina Padua, alla quale vanno i nostri complimenti e migliori auguri di buon lavoro, rappresentare il centrosinistra provinciale nel Parlamento Nazionale, dopo quasi un decennio di assenza. Sarà compito di tutto il partito ibleo supportarne l’azione e garantire finalmente che le istanze della nostra provincia abbiano la giusta attenzione ad ogni livello istituzionale. Occorre adesso ripartire dal dialogo con gli attori del tessuto produttivo locale e dagli interventi a supporto delle fasce sociali più deboli,  implementando così e rilanciando una piattaforma di azione che possa meglio rappresentarne esigenze e richieste, coniugandole con le possibilità concrete che l’azione di governo permette.

E occorre altresì strutturare il dialogo con la forza politica che si è affermata con grande successo su tutto il territorio nazionale e in provincia ha raggiunto oltre il 35% di consensi, il Movimento 5 Stelle. Si tratta in fondo di proseguire il confronto già in atto in Assemblea Regionale che diversi punti di azione comune sta facendo registrare, estendendolo al livello nazionale ed anche, ove possibile, alle proposte in costruzione per le prossime amministrative che interesseranno il territorio ibleo nel mese di Maggio.

 

Il segretario provinciale

Salvo Zago